Home

Il Club

Anno Sociale

Programmi

Eventi

Sostenitori

Contatti

A.R. 2015-2016
Dimensione carattere: +

A.R. 2015-2016 - “La mente e il tango: riaccendere la vita con la tangoterapia” - 16.02.2016

Martedì 16 febbraio 2016 presso il bellissimo salone del Circolo Unione di Bari si è svolto l’Interclub organizzato dal Rotary Club Bari con i Clubs Metropolitani che ha avuto come Ospite la Prof.ssa Anna Costantini, direttore Uod Psico-oncologia dell’Azienda ospedaliera Sant’Andrea Università “La Sapienza” di Roma e past-presidente della Società italiana di Psico-oncologia.tango1La Prof.ssa Costantini, psicoterapeuta a mediazione corporea secondo il metodo del professor Federico Trossero (psichiatra argentino di formazione psicoanalitica e ballerino di tango), per la serata rotariana ha tenuto la relazione su “La mente e il tango: riaccendere la vita con la tangoterapia”.

Il tango è stato dichiarato ufficialmente patrimonio mondiale dell’umanità dalla sezione dell’Unesco che riconosce a beni “intangibili” l’importanza per la salvaguardia della conoscenza e dell’espressione.
Al tango argentino si ispira con sempre maggior successo il percorso terapeutico integrato della Tangoterapia che tramite la musica, la sua poesia e il ballo porta ad un’esperienza emotiva tale da sviluppare elaborazioni diagnostiche, terapeutiche e di ricerca.
Si viene così a creare un luogo di scambio umano e di gioco, di realizzazione e di creatività, metodo di esplorazione delle risorse personali e del potenziamento delle capacità di ogni persona.
L’elaborazione del sensoriale, del percettivo, del movimento, del cognitivo fa sì che ci sia impiego del tango, tramite approcci multipli, nel trattamento di diversi quadri psico-patologici.
In questo modo la tangoterapia tende da un lato al recupero del piacere derivato dal corpo, e dall’altro alla riattivazione di emozioni vitali, all’elaborazione di tematiche di perdita e al recupero di energie positive da reinvestire in progettualità esistenziale.
“Il tango è un abbraccio che si balla, la sua musica evoca emozioni profonde, costanti nella storia dell’uomo, gioia, rabbia, tristezza, amore”, proprio come dice Trossero.
La tangoterapia può mobilitare energie positive preziose, mentali e fisiche, nel processo di riabilitazione dopo una grave malattia.
Nel corso della serata i maestri professionisti Eloisa Gaudiomonte e Michele De Nicolò hanno ballato passi di tango incantando tutti i soci e i graditi ospiti.
tango2I saluti si Saverio Belviso, Assistente della Governatrice Mirella Guercia, hanno concluso una serata molto apprezzata.

08-02-2016 - Trionfo e morte del Carnevale “Stori...
Programma Marzo 2016

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Commenti

 
Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Lunedì, 27 Gennaio 2020

Immagine Captcha

Info & Social

  •  c/o Hotel Palace
    Via Francesco Lombardi, 13, 70122 Bari
  •  +39 080 5229646
  •  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Privacy Policy

Questo sito utilizza oggetti software denominati "cookie" per facilitare l'accesso ai visitatori e migliorare l'esperienza di navigazione. L'uso dei cookie è limitato allo stretto necessario e non vengono memorizzati dati personali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information